Il conto corrente Mio della banca Monte dei Paschi di Siena è un conto online personalizzato, e si può scegliere fra tre moduli: easy, plus ed extra con canone mensile rispettivamente di 2, 6 oppure 8 euro.

Il primo profilo prevede una carta di debito, un salvadanaio per risparmiare, home banking, bonifici online illimitati, documenti online, operazioni online e domiciliazione utenze gratuite fino ad un massimo di 12 all'anno; invece con il profilo plus, si può ricevere ulteriormente una carta prepagata, un bonifico in filiale al mese e 6 registrazioni in filiale a trimestre.

Infine, con il profilo Extra, è incluso anche il dossier titoli, 10 assegni all'anno e le bollette addebitate gratuitamente fino ad un massimo di 24 all'anno; inoltre, sul sito online, vengono indicate una serie di opzioni tra cui scegliere per aggiungere eventuali servizi e calcolare il canone mensile totale, prima di richiedere il conto.

Tra le opzioni tra cui scegliere vi è il possibile accredito di stipendio, pensione o altri servizi, mutui, carte o altre polizze; scegliendo tutte le opzioni si può arrivare ad un canone massimo al mese di 19,70 euro contro i 2 euro mensili nel caso si scelga l'opzione "Easy" e senza ulteriori opzioni *.

Si tratta, quindi, di un conto flessibile, il cui modulo si può cambiare in ogni momento, come anche i prodotti ed i servizi aggiuntivi sempre a fronte di un prezzo maggiorato sul canone mensile.

Vantaggi principali:

  • Conto con 3 moduli
  • Conto personalizzabile
  • Ulteriori servizi collegabili al conto
  • Accesso anche al dossier titoli con il modulo Extra

Caratteristiche


Canone annuo96,- € * Max
Carta di credito inclusa
Prezzo carta di credito84,- € Max
TAN0,00 %
Interesse conto in rosso14,50 %
Pagamento con carta di debito fuori euro zona-
Tasso di cambio2,10 %
App cellulare inclusa
Fondo di garanziaItaliano
Età18 anni

>Scopri il Conto MPS Mio!


Interessante sapere

Il Monte dei Paschi di Siena è la banca italiana più antica, nata nel 1472 ed uno dei principali gruppi bancari italiani. Dopo una serie di fusioni e di riorganizzazioni, oggi lo Stato italiano possiede la maggioranza delle azioni con il 63 % e la banca è quotata in borsa.

È sicura?

Si, perché MPS aderisce al sistema di garanzia Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, consorzio di diritto privato assicurando una copertura fino a 100.000 euro per depositante o ente creditizio, in caso di bancarotta.